Previous Next

Biblioteca Arcari

Nell'antica piazza omonima, è una notevole la struttura, e ricca di materiale, fu donato da Maria Pievani, vedova Arcari, al Comune di Tirano nel 1970, costituì il nucleo principale della biblioteca civica al momento della sua fondazione nel 1973.

 

La sede
La biblioteca civica Paolo e Paola Maria Arcari, inaugurata nel 1975, fu istituita grazie al lascito di Maria Pievani Arcari, che destinò al Comune di Tirano un'ala del palazzo Grana Pievani con l'annessa chiesa di San Giacomo. Oggi nell'antica sede del palazzo Grana Pievani (attualmente chiuso al pubblico) sono conservati i fondi speciali e il fondo antico, mentre la raccolta corrente della biblioteca si trova nell'edificio di fronte, su due piani: al piano rialzato una vasta sala ospita principalmente la sezione bambini e ragazzi e la narrativa per adulti; al piano seminterrato si trova la saggistica per adulti e le riviste. La biblioteca è Baby Pit Stop UNICEF-La Leche League e mette a disposizione una poltrona per allattare e un comodo fasciatoio.
In estate è possibile accedere al giardino della Casa Grana Pievani.

I servizi

La biblioteca offre una collezione di circa 30.000 documenti suddivisa in narrativa e saggistica per adulti, libri per ragazzi da 0 a 14 anni circa (circa 8.000 documenti), una raccolta di circa 2.500 film e documentari in DVD e CD musicali, libri e altri materiali di interesse locale e una vasta scelta di periodici, tra quotidiani, settimanali e mensili. E' possibile richiedere libri, CD e DVD da altre biblioteche della rete provinciale e ricevere informazioni sulla biblioteca digitale MediaLibraryOnLine. La biblioteca mette a disposizione postazioni per la navigazione Internet e per i servizi multimediali. La navigazione Internet, disponibile anche tramite Wi-Fi, è gratuita.
Presso la biblioteca sono consultabili i fondi speciali, l'archivio storico del Comune di Tirano e l'archivio del Santuario della Beata Vergine di Tirano.

Consistenza: 16.380 volumi, ca. 20.000 lettere

Contenuto della biblioteca:

16.380 volumi in italiano, latino, inglese, francese e tedesco, tra i quali numerosi scritti letterari di Paolo Arcari e volumi di statistica economica, politica, storica (con gli scritti della figlia di Arcari, Paola Maria). Circa 3.000 testi riportano dediche e appunti di P. A. o degli autori o curatori delle opere.

Numerosi i volumi antichi: 27 cinquecentine, 18 secentine e 178 edizioni del Settecento (cfr. inventario cartaceo a schede consultabile in loco).

I carteggi di Paolo Arcari (17.924 pezzi, 1899-1951) e della figlia Paola Maria (alcune migliaia tra lettere, biglietti e cartoline). [Cfr. Fondi speciali II, p. 273 e Carteggi II, pp. 393-394]

L'iscrizione al servizio prestito e al servizio internet è gratuita. Possono iscriversi anche i non residenti. Per la consultazione di libri e riviste non è richiesta l'iscrizione.

La struttura è parzialmente accessibile ai disabili.

Gli orari sempre aggiornati anche con le eventuali chiusure, comunque sono:

dal martedì al sabato: 9.00-12.00; 14.00-18.00
da metà giugno a metà settembre: lunedì 14.00-18.30; dal martedì al venerdì 14.00-18.30

Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari" - piazza Pievani, 1 -23037 Tirano

tel. +39 0342 702572 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://biblioteche.provinciasondrio.gov.it/library/biblioteca-civica-paolo-e-paola-maria-arcari-di-tirano
www.facebook.com/BibliotecArcari

twitter.com/BibliotecArcar

 


Stampa   Email